Miele di Arancio

Miele Italiano di Arancio

Periodo di raccolta: Aprile-Maggio
Zona di raccolta: Sicilia e Calabria
Consistenza: Cristallizzato
Colore: Da giallo paglierino al color avorio
Profumo: Di fiori di zagara
Sapore:Dolce e delicato

In un’ipotetica classifica dei mieli uniflorali italiani, il miele di arancio è secondo soltanto al miele di acacia per notorietà e diffusione. Il miele di arancio ha colore sempre molto chiaro, può essere giallo paglierino da liquido, ma allo stato solido deve tendere al bianco.

Si presenta generalmente finemente cristallizzato con cristalli morbidi che in bocca donano una piacevole sensazione di scioglievolezza. Il sapore ed il profumo, molto delicati, richiamano in maniera inconfondibile i fiori di zagara sui quali le api hanno bottinato.

Per il suo aroma e profumo inconfondibile è uno dei mieli più utilizzati in pasticceria, soprattutto per la preparazione di torrone.

ABBINAMENTI

Si abbina ai formaggi della zona di origine quali il ragusano, il caciocavallo. Ottimo nella pasticceria, per la prima colazione e come dolcificante nelle bevande fredde

   
APICOLTURA BREZZO S.r.l.
Canale, Strada Torretta 6 (CN) Tel. +39 0173 90109
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

×